Crimine.it - Torna alla home
Torna alla Home
Ultime Notizie Invia un Email
Google  
 iscriviti alla newsletter    

Eventi Formativi, criminal MENTE 2007

Archivio Archivio

Scrittura, traccia, carattere
A dimostrazione che la multiculturalità è ravvisabile anche in campo grafologico, la Dottoressa Marisa Aloia , psicologa, psicoterapeuta, presidente della Scuola Superiore di Perizie e componente del gruppo di ricerca SCIENZEMEDICOLEGALI, ha trattato il tema “Tracce, segni, caratteri”. “Ogni tratto è la traccia visibile di un movimento, la scrittura è vita. Ci sono elementi della nostra scrittura che sono importanti e che hanno un significato e una correlazione psicologica. Nella scrittura esistono trecento singoli segni che vanno esaminati ma che, per essere significativi, devono essere rielaborati e valutati insieme: il singolo segno non è importante, l’insieme dei segni costituisce la personalità”. Il percorso grafico di ognuno è lo stesso: si riceve lo stimolo, si attiva il centro della scrittura, dopodiché si trasformano questi impulsi e attraverso la mano si riesce a scrivere. Si sono analizzate diverse tipologie di scritture: quella latina – semplice, con presenza di minuscolo e maiuscolo, stampatello e corsivo, da destra a sinistra (da noi verso gli altri, simbolo di apertura); quella cirillica – squadrata, con presenza del solo stampatello; quella greca – con presenza di minuscolo e maiuscolo; quella ebraica – da destra verso sinistra (movimento regressivo che simboleggia chiusura); quella thailandese – con una serie di cerchietti o riccioli e corpo scritturale privo di allunghi; quella cinese – con regole rigorose, scrittura verticale, colonne allineate da destra a sinistra; e infine quella araba – estremamente particolare e molto diversa da tutte le altre. Dall’analisi è emerso come la scrittura vada al di là della nazionalità, si osservano i segni, il tratto in movimento, e si può arrivare a stilare una perizia anche su alfabeti non conosciuti dal tecnico: l’importante è conoscere e valutare il modello grafico usato. Si è analizzato un caso in cui alla relatrice è stato affidato l’incarico peritale per un processo in Corte d’Assise sul terrorismo islamico nel quale occorreva accertare l’identità grafica di alcune lettere scritte in arabo. Si doveva verificare a chi appartenesse la scrittura delle lettere che il pentito tunisino Chokri Zouaoui giurò di aver ricevuto nel novembre 2003, mentre era detenuto a Terni, dall’imam Mourad Trabelsi, recluso a San Vittore. Tra le lettere, spicca quella nella quale Trabelsi avrebbe invitato Chokri, una volta uscito dal carcere, a unirsi «alla squadra di Assalam Alaikum (noto nell’ambiente estremistico) per una partita di calcio certo della vittoria (della jihad)». Trabelsi negò di aver scritto le lettere e rilasciò un saggio grafico, affinché fosse analizzato insieme con quello già rilasciato dal marocchino Errag, il teste della difesa Trabelsi, che in aula si era già assunto la paternità delle missive: «Le ho scritte io, sotto dettatura di Chokri». Si è dovuto valutare il modello grafico, analizzare gli elementi che permettono congiuntamente di studiare la scrittura, controllare quella dei tre soggetti e infine verificare attraverso la comparazione se potessero essere riconducibili a un'unica mano. L’alfabeto arabo ha ventotto lettere, si leggono da destra a sinistra, non esistono le maiuscole. La scrittura araba ha un’impostazione “grafometrica”, cioè le lettere devono rispettare dei limiti di altezza ben precisi; tuttavia vi può essere una scrittura creativa che permette di variare molto, ad esempio la stessa frase può essere scritta in tre modi diversi, quindi stesso segno ma movimenti diversi. Perciò di fronte a similarità grafiche si può notare la singola formazione del movimento. Alla fine non solo si è dimostrato che le lettere provenivano da mani diverse ma si è accertato che esse non provenivano dal principale imputato.


Autore: Scienze Medico Legali


lunedì 26 luglio 2021
BLOG
Grafologia Scientifica
Osservatorio sul bullismo
Consulenti
Consulenze fiscali
Ricerca Consulenti Tecnici
Unione Consulenti
Forze dell'Ordine
Carabinieri
Guardia di Finanza
Polizia di Stato
Vigili Urbani
I miei siti
Lorè Research Group
Marisa Aloia
Psicodiagnosi
Informazioni
ADNKRONOS
ANSA
Quotidiani in edicola
Media & Spettacoli
Eventi
Le televisioni sul web
Musica
Scienze Forensi
Antropologia Forense
Cinema & psicoanalisi
Corso Psicologia Forense
Criminalistica
Editore specializzato
Facoltà di Psicologia Offerte Formative
Grafologia Giudiziaria
Il primo portale di Psicologia
La perizia sul danno
Links Istituzionali
Ordine Nazionale Psicologi
Osservatorio Tribuario
Previdenza per gli psicologi
Psichiatria online
Psicologia e Giustizia
Psicologia giuridica
Psicologia in movimento
Risorse Giuridiche Tutela Ambientale
Scienze Medico Legali
Serial Killer Italiani e Stranieri
Servizi Web
Siti Giuridici
Altalex - News e aggiornamenti
Ass. Italiana Giovani Avvocati
Camere Penali
Codici e leggi consultabili gratuitamente dal web.
Consiglio Nazionale Forense
Enti o Tribunali
I codici in rete
Informazione giuridica
Linea legale
Ministero Grazia e Giustizia
Mondo Giudiziaio
Un portale per il Diritto Penale
Siti Utili
Acronimi
Asta giudiziaria
Comprare su internet
Enciclopedia
Genera COGNOMI
Modulistica pronta
Orario Traghetti
Orario Voli
Pagine Bianche
Ricerca itinerari stradali
Situazione Traffico
Trenitalia
Uno sguardo sul mondo
Strumentazione
Materiale per attività investigativa
Microscopia e lenti
Strumentazione Forense
Utility
Autocertificazione
Calcola il codice Fiscale
Calcola la data di scadenza del tuo incarico
Calcola la rivalutazione monetaria (indice FOI).
Calcolatore danno biologico lesioni micropermanenti
Cerchi un libro?
Cerchi una rivista?
Consultazione dei codici, cerchi un articolo?
Programmi free
Ricerca abi e cab
Verifica la partita iva
web master www.altab.net